fbpx

Chi siamo

Benvenuto nel mondo di Ekletta

Sicura, comoda, versatile, sostenibile e perfomante. Tutto in una sola e-bike.

Parliamo di Ekletta, la nuova frontiera della e-bike, nata dalla mente di Massimo Corea: sognatore sì, ma con i piedi per terra. Ingegnere meccanico, cresciuto nel settore automotive e accompagnato dal fedelissimo Ing. Alessandro Leoncini, ex Ducati Corse. L’ambizione della nostra squadra, è quella di portare il carisma della MotoGP sull’asfalto cittadino. Sì, la città: il posto ideale per fare di un’idea un desiderio e di un desiderio un bisogno. Così nasce Ekletta: sfida, avventura, eclettismo allo stato puro. Rigorosamente elettrico.

Dietro Ekletta non c’è nulla di intentato, perché il pionierismo dell’intuizione corre insieme ad anni di esperienza nel settore. Perché la disponibilità a osare, viaggia in coppia con il rigore delle certificazioni internazionali.

Perché sulle Ekletta non pulsa solo un motore, ma un cuore sostenibile. Ci sarebbe ancora tanto da scrivere, ma basta leggere l’espressione di chi vede Ekletta per la prima volta e quasi non ci crede. Credeteci. Il futuro delle e-bike è già su strada.

DA DOVE NASCE L’IDEA

Un’idea: spingere l’e-bike oltre i suoi limiti e riconcepirla come una vera moto. Un brand: Ekletta. Elettrica, eklettica, controtendenza per eccellenza.

Il progetto vede la sua luce nel novembre del 2013, sulla base del desiderio di un ingegnere di ricreare una storia di successo ed un’azienda che fosse in grado di trasmettere ai suoi clienti le stesse emozioni che lui aveva provato in Ducati, azienda dove è cresciuto professionalmente. Quelle di un prodotto in grado di emozionare, soltanto guardandolo, esattamente come il Monster S4R, sua creazione di successo internazionale.

Il nome Ekletta nasce invece dal pubblico, grazie ad un contest creato on-line sul sito starbytes dove i creativi italiani si sono ingegnati per proporre un nome che li rappresentasse e rappresentasse lo spirito italiano ed eclettico,

La visione strategica aziendale di Ekletta è quella di ricreare un modello di e-bike che ricalchi esattamente gli standard e le procedure di un’azienda automotive.

IL VERO DESIGN ITALIANO

L’inconfondibile stile Made in Italy

Per emergere nel mercato, Ekletta ha scelto di valorizzare l’aspetto del design italiano.

Tecnologia e arte si incontrano in prodotti eleganti e funzionali, con una scelta della componentistica che considera solo le migliori case produttrici del settore, per garantire sempre un alto grado di qualità. La mano che cura Ekletta in ogni dettaglio è quella di Daniele Vitali, designer italiano con firme di successo internazionali in molti settori, dalla vela alla moto. I dettagli sono curati dagli occhi del team di prodotto che ne cura ogni singolo passaggio creativo, dalla prototipazione, alla messa su strada.

COME LAVORIAMO NEL MONDO

Ekletta ha punti vendita rigorosamente completi di officina, i cui addetti vengono seguiti e preparati con una formazione commerciale e tecnica direttamente da professionisti di Ekletta, in modo da garantire un approccio professionale dei più alti livelli.

Non vendiamo solo e-bike, ma un supporto duraturo nel tempo.

Ekletta si occupa anche dello sviluppo di un piano marketing locale a supporto dell’imprenditore in modo da massimizzare la visibilità del marchio e del punto vendita a livello locale: Ekletta partecipa agli investimenti, supportando i suoi punti vendita. Lo staff commerciale di Ekletta e le sue agenzie creative, si preoccupano anche di definire l’allestimento del punto vendita seguendo un’ immagine coordinata a livello internazionale.

Con una rete commerciale presente su tutto il territorio nazionale, Ekletta è in grado di offrire consulenza e assistenza professionale a tutti gli imprenditori che gia’ trattano e-bike o che vogliono entrare nel mondo delle e-bike. Ekletta non solo vende e-bike, ma consiglia, supporta, con l’approccio del vero consulente, la sua rete vendita, per garantire il miglior successo sul territorio.

Ekletta sta cercando distributori in tutto il mondo.

LE PERSONE DIETRO AL PRODOTTO

Ekletta implementa il processo produttivo seguendo tutta la filiera dei fornitori ed avendo rapporti diretti con ognuno di loro: dal produttore dei motori, al produttore e assemblatore delle batterie; al telaista, al centro stile, all’ assemblaggio finale della bicicletta elettrica.

Il prodotto nasce dall’attenta analisi delle esigenze del mercato e segue la procedura standard per la creazione del prodotto che deve soddisfare le esigenze estetiche, emotive e funzionali di ogni cliente.

Dal 2020 Ekletta comincerà l’assemblaggio di ogni bicicletta elettrica in Italia, garantendo così un processo produttivo ancora più controllato e di qualità italiana.

VERIFICHE TECNICHE E TECNOLOGIA

DESIGN ITALIANO, SICUREZZA TEDESCA, QUALITA’ GIAPPONESE

Chi cerca il meglio in ogni dettaglio deve sapersi guardare intorno. Ecco perché Ekletta mette insieme tre mondi, tre eccellenze, per farne una. L’Italia innanzitutto: il Paese dove è stata pensata, progettata e disegnata con lo stile che da sempre ci rende un vanto a ogni latitudine.

Il design è l’anima, ma ha bisogno di un cuore tecnologico.

Per questo il fuso orario si sposta a migliaia di chilometri, in Giappone: da qui proviene il sistema integrato DAPU, leader nella produzione di centraline elettroniche e circuiti stampati. Proprio come un cuore pulsante, centralina, motore e display garantiscono una perfetta trasmissione dei dati alle singole componenti. Così l’efficienza supporta l’estetica, giro dopo giro.

Che cosa manca ad anima e cuore? L’ossatura.

A questo pensa la certificazione della tedesca Tüv Süd, indispensabile per mettere la sicurezza su strada. Merito di test verificati secondo gli standard di conformità alla EN 14764 per l’ebike e la bici da trekking. La compatibilità elettromagnetica è invece garantita dallo standard EN 15194.

Risultato: tre mondi diversi, un’unica emozione